Articoli

Perché gli impianti dentali non sono tutti uguali?

Gli impianti possono durare per molti anni purché vengano rispettati alcuni requisiti. Gli impianti dentali sono sofisticati prodotti tecnologici, risultato di straordinari sforzi nella ricerca biomedica.

La sostituzione dei denti mancanti mediante impianti dentali è una terapia affidabile con una elevata percentuale di successo, accettata dalla comunità scientifica e professionale internazionale e considerata come una delle possibili alternative terapeutiche. I criteri di scelta fra le diverse possibili alternative terapeutiche devono basarsi su un’attenta valutazione delle necessità e delle condizioni del paziente.

L’esperienza clinica insegna che gli impianti possono durare per molti e molti anni, alla stregua dei denti naturali, purché vengano rispettati alcuni requisiti. Ma non basta…

Oggi in Italia sono centinaia le aziende che commercializzano impianti dentali in conformità alle normative vigenti (come, ad es., il marchio CE), tuttavia solo una parte di loro garantisce un’alta qualità in termini di materiali, lavorazione, precisione, biocompatibilità e affidabilità.

Questa qualità deve essere convalidata da studi clinici, pubblicati su riviste scientifiche autorevoli e recensite dagli organismi internazionali.

L'odontoiatra ha il compito di accertarsi che gli impianti che utilizza rispondano a tali caratteristiche.

Affinché un dente sorretto da impianti possa essere efficiente, funzionale e esteticamente gradevole a lungo, deve essere costruito con materiali affidabili, correttamente lavorati ed accoppiati con gli impianti in maniera estremamente precisa. La precisione conferisce sia resistenza alle forze prodotte durante la masticazione, sia protezione dalla contaminazione da parte dei batteri normalmente presenti nella bocca.

Quello che può sembrare un dettaglio insignificante, spesso fa la differenza fra un impianto (o una protesi) duraturo ed efficace ed uno di scarso successo. Impianti dentali che abbiano una validazione scientifica uniti ad adeguati protocolli chirurgici garantiscono maggiore affidabilità e aumentano il livello di sicurezza del trattamento.

Prima di sottoporti all’applicazione di impianti dentali, informati presso il tuo implantologo sulla conformità e sulle caratteristiche degli impianti che verranno usati.

Dopo il trattamento, infine, può essere utile conservare una documentazione tecnica relativa al tipo di impianto utilizzato ed alla protesi che vi è stata applicata, a garanzia della qualità dei componenti.

 

Articoli Correlati

L’edentulia è la situazione clinica in cui è evidente la mancanza...

L’implantologo è il dentista in possesso della formazione oltre...

Definizoni Correlate

Contatto diretto funzionale e strutturale tra osso e la superficie...

Il parodontologo è un odontoiatra che si occupa in modo esclusivo...

Risposte Correlate

L’intervento per il posizionamento di un impianto viene effettuato...

No: nella grande maggioranza dei casi l’intervento può essere...

trova-implantologo